• Blog
  • Maggio 9, 2020

Lemon haze: benefici e controindicazioni

Top Image Bottom Image

La cannabis è un argomento sempre molto diffuso e chiacchierato sul web e sui vari social network. Nello specifico, gli argomenti che interessano maggiormente sono i suoi effetti positivi per la mente ed in ambito sanitario, gli effetti ricreativi sulle persone, dovuti alle sostanze stimolanti presenti, se è giusto o sbagliato legalizzarla, un dibattito che va avanti in Italia da molti anni, e tanto altro.
La cannabis non è unica nel suo genere, bensì esistono tantissime tipologie diverse di quest’erba, ognuna con propria estetica strutturale, propri benefici ed ovviamente anche effetti collaterali.

Una tipologia di cannabis molto diffusa ed apprezzata da chi l’ha provata e la consuma anche con costanza è la Lemon haze, che deve il proprio nome al fatto di avere un odore particolare, molto simile a quello del limone. Inoltre, oltre l’odore anche il sapore al palato ricorda molto questo frutto.

Per quanto riguarda esteticamente, la Lemon haze è composta da una peluria ambrata che ricopre tutta l’erba, e specialmente dalla presenza di boccioli di diverso colore, dal giallo al verde scuro. Proprio quest’ultima colorazione di boccioli permetterà poi di assumere la colorazione tipica della Lemon haze.

Possiamo dire che questa cannabis sia una via di mezzo tra due molto famose ed anch’esse apprezzate, l’Amnesia Haz e la Lemon Skunk.

Quali sono i vantaggi di fumare la Lemon haze? E ci sono effetti collaterali o controindicazioni? Proviamo a scoprirlo di seguito.

I vantaggi e benefici della Lemon haze

Una delle caratteristiche che diversifica questa cannabis dalle altre è il fatto che i semi delle piante crescono molto rapidamente e tranquillamente, in otto o nove settimane. Sarà ovviamente necessario coltivarle in zone non eccessivamente soleggiate, con terreni sempre ben idratati e drenanti ecc. Inoltre, pian piano che crescono le piantine si formano i bocciali e la peluria che fa sembrare quest’erba simile al limone.

Essendo una cannabis sativa, ovvero con pianta alta e foglie strette, la Lemon Haze ha numerosi vantaggi e benefici per la persona, grazie al contenuto di THC presente, al di sotto dello 0,5%, oltre all’alto quantitativo di CBD, presente fino al 17/20%.
È un’erba quindi legale sotto tutti gli effetti, secondo le attuali norme vigenti in merito.
Passiamo ora a vedere i benefici e gli effetti che apporta.

I primi vantaggi che si possono notare sono un incremento dell’adrenalina e dell’energia nel proprio corpo, e come conseguenza di ciò si ha una migliore attenzione, memoria e concentrazione, oltre ad una fantasia e creatività molto allargata.
Dopo che si sono attenuati tali effetti, arriverà una grande sensazione di rilassamento mentale e muscolare, con uno stato di benessere e calma, motivo per cui è consigliato l’uso per chi soffre di stress, ansia e specialmente insonnia. Studi in merito riportano infatti che gli effetti positivi per la persona possono durare fino a tre ore circa.

Un altro vantaggio è senza dubbio il gusto e l’aroma molto interessante, delicato e piacevole, che ricalca le sensazioni degli agrumi di limone. Ovviamente, per poter ottenere tutto ciò, è necessario coltivare la Lemon haze senza pesticidi, fertilizzanti e senza usare organismi geneticamente modificati nel terreno; quindi in modo completamente naturale e biologico.

Tali tecniche, infatti, porteranno una perdita importante dei benefici di questa cannabis e del caratteristico gusto e sapore.

Acquista e prova la Lemon haze, un’erba legale tra le più apprezzate in circolazione!

ACQUISTA QUI LA Lemon haze

Gli effetti collaterali della Lemon haze

Un po’ come tutte le cose, anche nel caso di questa cannabis è importante non esagerare eccessivamente nelle quantità e cercare appunto di non entrare in uno stato di dipendenza, molto frequente. Nel caso specifico della dipendenza, in caso di mancata assunzione regolare si potrebbe entrare in una seria sindrome di astinenza con tutti i suoi effetti molto negativi per la persona.
Basta pensare alle persone con problemi di alcolismo e tabagismo che hanno grande difficoltà a smettere visto appunto le reazioni chimiche e psicologiche del proprio organismo.

Per quanto riguarda l’eccessiva quantità, la Lemon haze può portare ad effetti psicologici negativi come attacchi d’ansia, paranoie inutile e generalizzate, attacchi di panico anche seri e sbalzi d’umore, con un’instabilità emotiva molto elevata.
Gli effetti collaterali fisici riguardano invece una difficoltà di movimento generale, con spossatezza e disorientamento evidente, dilatazione delle pupille, classico della cannabis, mal di testa ed emicranie, vertigine e secchezza della bocca e degli occhi.
Da ciò emergono quindi due indicazioni che sono fortemente consigliate da seguire:

  • evitare assolutamente di fumare Lemon haze e qualsiasi altra cannabis prima di guidare, così come anche evitare di bere sostanza alcoliche;
  • evitare di esagerare eccessivamente con le dosi, bensì ripartirle in modo equilibrato e smettere per un periodo di tempo se iniziano a manifestarsi i primi sintomi di una dipendenza.

Leave your reply

Your email address will not be published.

Acquista ora dal nostro catalogo con uno sconto del 14% - Usa il Coupon: IOFUMOACASA